venerdì 8 marzo 2013

8 Marzo 2013


Oggi è la Giornata Internazionale della Donna. I motivi per i quali è stata scelta questa data li conosciamo già, così come sappiamo perchè la mimosa è divenuta il fiore simbolo della ricorrenza.
Proprio oggi, però, non riesco proprio a fare a meno di ricordare le quasi 150 donne che nel 2012, in Italia, sono rimaste vittime di violenza per lo più domestica compiuta da mariti, fidanzati, compagni, parenti.
Come se non bastasse, a queste sommo le 42 donne connazionali uccise nel 2013 (e siamo solo ad inizio anno...).
Festeggiare questa ricorrenza a mio avviso ci impone un dovere: quello di sensibilizzare, facendo capire alle vittime di violenza che non sono sole e che un atteggiamento violento va denunciato agli organismi competenti.
Diffondiamo la notizia che esiste un servizio chiamato Telefono Rosa, multilingue e attivo 24h/24 per 365 giorni l'anno, rivolto alle vittime di ogni forma di violenza. Al Call center di Telefono Rosa lavora personale competente e adeguatamente formato.
In questa giornata sono numerosissime le attività di sensibilizzazione organizzate a livello nazionale.
Mi piace però citarne una, portata avanti dal C.I.F. Comunale di Roccabascerana. Roccabascerana è un piccolo paese irpino. In questo contesto il C.I.F. (Centro italiano Femminile) porta avanti progetti e attività di volontariato rivolti a donne e minori. Nonostante si tratti di un'associazione numericamente piccola, essa è notevolmente attiva e presente sul territorio e per questo 8 marzo, insieme alle Istituzioni locali e all'Associazione Quascirana Club ha promosso la campagna del fiocco bianco: negli esercizi commerciali del Comune di Roccabascerana sono state collocate delle postazioni dove poter prendere gratuitamente un fiocco bianco, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne. Lo slogan usato è quello della campagna lanciata nel 2006 dall'Associazione Artemisia di Firenze: la vera forza è nel rispetto.
Un piccolo gesto ma lodevole, soprattutto perchè geograficamente localizzato in un piccolo contesto territoriale dove si tende maggiormente a nascondere una situazione di disagio poichè ci si conosce un po' tutti.
Con l'auspicio di non ascoltare più notizie di violenza (da parte di uomini contro donne ma anche viceversa) auguro buon 8 marzo a tutte voi!

Nessun commento:

Posta un commento

Un'idea per il matrimonio....La confettata

Un'idea per il matrimonio....La confettata
Fantasia sì...ma quanta pazienza per la realizzazione!!

Addio al Celibato Hawaiano

Addio al Celibato Hawaiano
Le nostra estrosità nell'allestimento non ha confini

I nostri allestimenti

I nostri allestimenti
Il nostro lavoro consiste anche in trasformare un ambiente fatiscente in una sala per cerimonia

Per voi il matrimonio è la tomba dell'amore?

Decorazioni Floreali

Decorazioni Floreali