lunedì 23 aprile 2012

Corsi salva-matrimonio: quanto sono utili?

Gli ultimi risultati delle rilevazioni Istat sulle separazioni e sui divorzi condotte presso le cancellerie dei 165 tribunali civili italiani, rivelano che nel 2009 le separazioni e i divorzi sono aumentati rispettivamente del 2,1 e dello 0,2% rispetto all'anno precedente. Purtroppo lo "scoppio della coppia" è un fenomeno in costante crescita e avviene, in media, dopo 16 anni e mezzo di unione. Quali sarebbero i motivi più frequenti di separazione e divorzio? Al primo posto le intromissioni delle famiglie di origine. Al secondo posto, invece, il tradimento. In realtà il problema principale è a monte: oggi le persone che decidono di sposarsi non sono davvero convinte che possa "durare per sempre". Per cercare di prevenire questa "strage" di rapporti di coppia, alcuni Comuni italiani hanno deciso di proporre ai coniugi un ciclo di incontri laici e gratuiti "salva-matrimonio". I corsi sono tenuti da psicologi, avvocati, sessuologi, con cui le coppie dialogano per cercare di capire l'origine della crisi e tentare di salvare la loro unione. La motivazione per la quale sono le amministrazioni locali ad interessarsi di questo fenomeno riposa nel fatto che i matrimoni in crisi non sono un problema della singola coppia bensì riguardano l'intera collettività a causa delle notevoli ricadute sociali della disgregazione della coppia. Tra le "materie" trattate la gestione del conflitto, l´aggressività, l´analisi della comunicazione verbale e del corpo, il sesso nel matrimonio e l'"economia" di coppia, ovvero la prevenzione dell'indebitamento (questione legata soprattutto agli assegni di mantenimento). Alcune amministrazioni hanno messo in piedi anche un servizio di consulenza con incontri per singoli partner che stanno vivendo un periodo di crisi o incomprensione. Questi corsi, se gratuiti per i partecipanti, hanno, però, un costo per l'amministrazione che organizza tant'è che Venezia quest'anno vi ha rinunciato per mancanza di fondi. Roma, invece, memore del primo tentativo compiuto da Veltroni quando rivestiva il ruolo di sindaco dell'Urbe, ha pubblicato un bando per ben 85mila euro da destinare a corsi che partiranno il prossimo autunno. E' davvero questa la giusta strada o sarebbe meglio sensibilizzare le coppie di fidanzati a scegliere il matrimonio solo se realmente convinte di compiere questo passo? A Voi la parola!

1 commento:

  1. Il matrimonio ha i suoi pro e contro e prende un sacco di tentativi da entrambe i lati. Calmati - tutto quello che serve solo a calmare. Non discutere con qualunque sia il vostro compagno suggerisce. Ci sono molte più cose che potete fare per salvare un matrimonio.Abbandono Tetto Coniugale

    RispondiElimina

Un'idea per il matrimonio....La confettata

Un'idea per il matrimonio....La confettata
Fantasia sì...ma quanta pazienza per la realizzazione!!

Addio al Celibato Hawaiano

Addio al Celibato Hawaiano
Le nostra estrosità nell'allestimento non ha confini

I nostri allestimenti

I nostri allestimenti
Il nostro lavoro consiste anche in trasformare un ambiente fatiscente in una sala per cerimonia

Per voi il matrimonio è la tomba dell'amore?

Decorazioni Floreali

Decorazioni Floreali