lunedì 23 aprile 2012

Corsi salva-matrimonio: quanto sono utili?

Gli ultimi risultati delle rilevazioni Istat sulle separazioni e sui divorzi condotte presso le cancellerie dei 165 tribunali civili italiani, rivelano che nel 2009 le separazioni e i divorzi sono aumentati rispettivamente del 2,1 e dello 0,2% rispetto all'anno precedente. Purtroppo lo "scoppio della coppia" è un fenomeno in costante crescita e avviene, in media, dopo 16 anni e mezzo di unione. Quali sarebbero i motivi più frequenti di separazione e divorzio? Al primo posto le intromissioni delle famiglie di origine. Al secondo posto, invece, il tradimento. In realtà il problema principale è a monte: oggi le persone che decidono di sposarsi non sono davvero convinte che possa "durare per sempre". Per cercare di prevenire questa "strage" di rapporti di coppia, alcuni Comuni italiani hanno deciso di proporre ai coniugi un ciclo di incontri laici e gratuiti "salva-matrimonio". I corsi sono tenuti da psicologi, avvocati, sessuologi, con cui le coppie dialogano per cercare di capire l'origine della crisi e tentare di salvare la loro unione. La motivazione per la quale sono le amministrazioni locali ad interessarsi di questo fenomeno riposa nel fatto che i matrimoni in crisi non sono un problema della singola coppia bensì riguardano l'intera collettività a causa delle notevoli ricadute sociali della disgregazione della coppia. Tra le "materie" trattate la gestione del conflitto, l´aggressività, l´analisi della comunicazione verbale e del corpo, il sesso nel matrimonio e l'"economia" di coppia, ovvero la prevenzione dell'indebitamento (questione legata soprattutto agli assegni di mantenimento). Alcune amministrazioni hanno messo in piedi anche un servizio di consulenza con incontri per singoli partner che stanno vivendo un periodo di crisi o incomprensione. Questi corsi, se gratuiti per i partecipanti, hanno, però, un costo per l'amministrazione che organizza tant'è che Venezia quest'anno vi ha rinunciato per mancanza di fondi. Roma, invece, memore del primo tentativo compiuto da Veltroni quando rivestiva il ruolo di sindaco dell'Urbe, ha pubblicato un bando per ben 85mila euro da destinare a corsi che partiranno il prossimo autunno. E' davvero questa la giusta strada o sarebbe meglio sensibilizzare le coppie di fidanzati a scegliere il matrimonio solo se realmente convinte di compiere questo passo? A Voi la parola!

lunedì 16 aprile 2012

Un rilassante addio al nubilato...

Tra poco convolerai a nozze e non vuoi rinunciare all'Addio al Nubilato? Se rifuggi l'idea dello spogliarello o del cocktail/pizza e simili nel locale ma preferisci qualcosa di più soft da affiancare, magari, ad un "Attacco d'arte" in compagnia delle tue amiche, perchè non
organizzare un mini tea-party con momento decoupage? Inizia preparando l'invito. Un'ispirazione potrebbe essere la famosissima scena del tè del cartoon "Alice nel paese delle meraviglie". Stampala sul fronte di un cartoncino (se preferisci taglialo a forma di teiera) e sul retro scrivi il tuo invito.
Per il decoupage, invece,procurati: -tazze e teiera di porcellana bianca, -tovaglioli da decoupage. Abbiamo scelto un tema romantico: le Rose rosa, -carta panno, -alcool, -colla vinilica o colla da decoupage, -colori acrilico oro e avorio-beige, -vernice di finitura per porcellana, -forbici e pennelli. La prima parte del party sarà dedicata a creare il servizio da tè! Tu e le tue amiche procedete in questo modo: sgrassate la superficie dei supporti con un panno di carta imbevuto di alcool, poi procedeta al ritaglio delle immagini desiderate dopo averlo sfogliato delle parti non colorate. Fatto questo è giunto il momento di incollare! Fate molta attenzione perchè il tovagliolo è sottile per cui va trattato con cautela e senza eccessi di colla e...attente alle bolle! Una volta incollata l'immagine passate molte mani di colla sul supporto fino a che non abbiate l'impressione che il disegno "s'immerga" nella tazza. Asciugato il tutto via alle rifiniture con gli acrilici beige e avorio. Evidenziate anche la bocca della teiera e delle tazze e i manici con l'acrilico oro e rifinite con la vernice per porcellana. L'immagine qui da' un'idea del possibile risultato finale!
La parte diy è completata...ora passate a gustarvi il vostro the. Mettete a disposizione delle amiche più gusti tra cui poter scegliere e dell'ottima petit patisserie adatta ad un vero english tea moment. Musica di sottofondo ed allestimento adatto realizzato con tazze colorate o prese dalla credenza della nonna abbinate a tovaglioli colorati e posateria vintage faranno il resto.

sabato 7 aprile 2012

Eco Idee per Eco Nozze...

Vorreste che le Vostre Nozze fossero ad impatto zero per l'ambiente? Cominciate con le partecipazioni! Un'idea sarebbe realizzarle "piantabili": inviti al Vostro evento che possono essere messi in vaso e dai quali spunteranno fiorellini o piantine!
Il significato simbolico rende la scelta di queste partecipazioni ancora più valida: coltiviamo il nostro amore come una piantina... Ma cosa sono in realtà le partecipazioni piantabili? Da un'idea statunitense (come spesso accade per le novità nel settore wedding), si tratta di carta in fibra riciclata post-consumo, biodegradabile al 100%, contenente, al proprio interno, semini di fiori selvatici o di piante aromatiche. Vengono scritte con inchiostro di soia mischiato ad acqua, al fine di non intaccarne la biodegradabilità. Alla vista e al tatto la carta risulta più ruvida e rugosa. Si può scegliere fra numerosi colori e sono assolutamente personalizzabili come le partecipazioni classiche.
Il formato in cui sono proposte è 12,7x17,78 cm ma aggiungendo un surplus nel prezzo si può avere anche un formato più grande. L'idea del "piantabile" è stata sfruttata anche per bigliettini di auguri per varie ricorrenze. Per completare la scelta eco, ricorrete ad un ricevimento con un buffet composto di pietanze a Km zero. Buone idee per essere buoni col pianeta!

Buona Pasqua!

lunedì 2 aprile 2012

Una bella idea...

Sapete che un Wedding Planner che si rispetti non può non essere costantemente alla ricerca di novità. Oggi mi va di proporvi la personalizzazione della passatoia per il giorno delle vostre nozze: lungi dai verdi, blu, bianchi e rossi fondo unico che si vedono in genere, guardate un assaggio di questi tappeti...
E' possibile anche personalizzarli ulteriormente con una profumazione...davvero un'idea simpatica no?

Un'idea per il matrimonio....La confettata

Un'idea per il matrimonio....La confettata
Fantasia sì...ma quanta pazienza per la realizzazione!!

Addio al Celibato Hawaiano

Addio al Celibato Hawaiano
Le nostra estrosità nell'allestimento non ha confini

I nostri allestimenti

I nostri allestimenti
Il nostro lavoro consiste anche in trasformare un ambiente fatiscente in una sala per cerimonia

Per voi il matrimonio è la tomba dell'amore?

Decorazioni Floreali

Decorazioni Floreali