lunedì 25 gennaio 2010

Buono a sapersi: apparecchiare la tavola


Eh si! Lo facciamo tutti i giorni in modo spontaneo ma se dobbiamo ricevere più persone a casa ci viene sempre il dubbio: avrò sistemato le forchette al posto giusto?

Le regole base sono le seguenti:
il tovagliolo, non necessariamente piegato a mo' di origami, va posto alla destra o alla sinistra del commensale, a scelta di chi apparecchia.
In corrispondenza di ogni coperto, posizionamo il sottopiatto. Sopra a questo vi si può sistemare un centrino all’uncinetto prima di aggiungere la serie di piatti, a cominciare da quello piano per finire con il fondo o un piatto piano più piccolo. Il piattino per il pane, invece, va in alto, alla sinistra del commensale.
Per i bicchieri basta ricordare questa semplice regola: “progressione del pranzo, da destra a sinistra”. Si comincia con il bicchiere per l’acqua, poi arriva il vino bianco, poi il rosso e, infine, lo spumante per il dessert. Quindi, il calice per il brindisi deve essere l’ultimo della fila.
Le posate vanno messe sul lato della mano che le impugnerà: il cucchiaio a destra, insieme ai coltelli (se verrà servito pesce, bisogna sistemare in tavola l’apposito coltello). Le forchette, a sinistra. Le posate da dolce, infine, si sistemano sopra i piatti. Il cucchiaino da caffè, invece, si porta insieme alla tazzina e alla zuccheriera, a pranzo finito.

Nessun commento:

Posta un commento

Un'idea per il matrimonio....La confettata

Un'idea per il matrimonio....La confettata
Fantasia sì...ma quanta pazienza per la realizzazione!!

Addio al Celibato Hawaiano

Addio al Celibato Hawaiano
Le nostra estrosità nell'allestimento non ha confini

I nostri allestimenti

I nostri allestimenti
Il nostro lavoro consiste anche in trasformare un ambiente fatiscente in una sala per cerimonia

Per voi il matrimonio è la tomba dell'amore?

Decorazioni Floreali

Decorazioni Floreali