lunedì 10 giugno 2013

Le drink station

Si sa: gli italiani adorano gli inglesismi e anche l'angolo delle bevande diventa una "Drink station" che nulla di diverso è rispetto ad uno spazio dedicato al refrigerio degli invitati. L'unica sostanziale differenza? La cura certosina dei particolari scenografici e in questo, è cosa nota, i matrimoni anglosassoni fanno scuola!

Cosa servire ad una drink station? In piena estate via libera a succhi non alcolici di vario tipo, magari scelti per colore se esigenze estetiche lo richiedono.
In inverno bevande calde come cioccolata, caffè, vin brulè tenuti, ovviamente, in thermos.

Forte cura dovrà essere riposta nella scelta dei contenitori dai quali "spillare" il drink e soprattutto nei bicchieri che saranno tutti diversi dal sapore vintage, con cannucce coloratissime o sostituiti da piccoli barattoli con conserva. La regola è sempre la solita: stupire con brio!

Potete anche affiancare ai drink contenitori con olive, pezzetti di frutta, fettine di limone, foglie di menta e simili a seconda delle bevande servite.

L'alternativa al contenitore con rubinetto o con mestolo è il drink preparato e versato direttamente in un barattolo chiuso con un tappo dove apporre un'etichetta che aiuti a identificarne il contenuto.


Buona...bevuta!

Credits foto:
Wishahmon
Princess Allure
Archive Rentals
Elizabeth Anne designs

mercoledì 29 maggio 2013

Idea low cost: il bouquet di carta

Più e più volte ho scritto di quanto io adori i matrimoni alternativi e non convenzionali: organizzarli stimola la mente e diverte!
In questo breve post (una sorta di Pillola del giorno)mi piace consigliare un'idea un-conventional ma anche low cost: il bouquet di carta.

Originale e ovviamente resistente al passare del tempo, potete realizzarlo da sole se avete una media manualità o farvi aiutare da un professionista, per un risultato che sicuramente vi lascerà positivamente stupite.

Per questi bouquet ovviamente non c'è limite alla fantasia: si possono creare in tono con il fil rouge scelto per l'evento o deviare nettamente da esso; si possono arricchire con spille, bottoni, piume, nastri, girandole...

Altri elementi dell'allestimento, inoltre, possono essere realizzati con la carta come, ad esempio, dei carinissimi pomander di cartoncino bristol.

Il dato certo, però (sigh! sob!) è che in Italia molte spose, pur apprezzando i bouquet non floreali non hanno il coraggio di sostituirli al bouquet tradizionale per un fatto puramente culturale.

Vi prego smentite quanto scritto sopra! Se fra i lettori di questo post c'è una sposa che ha usato un bouquet di carta, ci invii una foto in modo da pubblicarla su questo blog e sulla pagina facebook Ninfea Eventi.

With love! ;)

credits:
Paper flower studio
Catch my party
Etsy
Elli

mercoledì 1 maggio 2013

Un wedding guestbook alternativo...

Fra quei complementi che raramente mancano il giorno delle nozze annoveriamo sicuramente il Wedding Guestbook, vale a dire il Libro delle Firme che nel corso del tempo si è "evoluto" diventando anche tridimensionale magari assumendo la forma di una torta, di una scatola e simili.

(In foto una torta guestbook realizzata da Noi che ha l'ulteriore funzione di torta porta-buste)
Dagli States è giunta un po' di tempo fa l'idea del Wedding Tree guestbook, vale a dire la stampa/disegno di un albero privo di foglie. Le foglie saranno realizzate dagli invitati stessi intingendo i polpastrelli nel colore. Sotto le orme potrà essere lasciata una dedica o la propria firma. A fine festa, così, gli sposi si ritroveranno il loro albero che potrà diventare un vero e proprio quadro.

(immagine tratta da The louisville wedding-blog)
Quest'idea ci è sempre piaciuta molto così l'abbiamo proposta ad una coppia di sposi che ci ha chiesto di realizzarla partendo da L'Albero della vita di Klimt.

Quest'opera è stata anche il soggetto delle loro partecipazioni di nozze poichè con essa hanno un legame molto forte ed importante, per cui, come spesso accade, la realizzazione di un servizio ci ha permesso di conoscere soprattutto delle persone speciali e sensibili.
Il risultato finale lo vedete nelle foto assemblate sotto: per le foglie abbiamo scelto 4 tonalità di verde e l'albero, su richiesta dei committenti, è stato ripulito dai decori che caratterizzavano il troncoe i rami conservando solo due occhi.

Sia il qudro sia le istruzioni sono state incorniciate.
Purtroppo non abbiamo ancora immagini dell'albero "completato" ma ci stiamo attivando!

With Love!

giovedì 25 aprile 2013

Scegliere il bouquet

Il bouquet è un elemento essenziale per la sposa. Prezioso o versione fai-da te nessuna pare voglia rinunciarvi.
Come sceglierlo?
Anzitutto armonizzatelo alla vostra silhouette e all'abito che indosserete.
A parte i bouquet a ventaglio, borsetta ecc. le forme più comuni rimangono 4:
-Rotondo e compatto:

è composto da fiori medi e piccoli e si abbina sia ad un abito corto che ad un lungo con linee sobrie. E' la tipologia di bouquet che meglio si adatta a tutte le figure: basse, alte, snelle e rotondette!
-Morbido con volume:

I fiori usati in questo caso sono di grandezza media e abbinati a del verde naturale leggero. E' ideale per un abito tradizionale indossato da una sposa longilinea.
-A cascata:

Adatto a snellire anche figure più robuste armonizzando la "cascata" con l'altezza della sposa.
-A fascio:

Composto da fiori dal gambo lungo tenuti ben stretti e compatti tra loro, va portato sull'avambraccio. Si addice a figure piuttosto slanciate e richiede molta disinvoltura e grazia per portarlo altrimenti rischia di apparire una sorta di bastone portato a passeggio!

Un'ulteriore soluzione per individuare i fiori destinati al vostro mazzolino è pensare alla vostra storia d'amore e scegliere i fiori che meglio la descrivono!
Come è noto, infatti, esiste un linguaggio dei fiori riportato, per la prima volta, in un vero e proprio dizionario da Madame Charlotte de Latour nel 1819.
Ne ho scelti alcuni il cui significato mi sembra particolarmente appropriato per le nozze:

La camomilla indica la forza nelle avversità
Il vischio è simbolo di felicità e augurio per superare gli ostacoli
Il fiordaliso simboleggia la luce ed il primo amore

Il giglio indica nobiltà d'animo e dignità
La clematide sta per fortuna e buon auspicio

La lavanda è simbolo di buona fortuna
Il girasole indica ricchezza e allegria

Il mughetto simboleggia fortuna e ritorno della felicità
Il garofano bianco indica fedeltà.

Se invece siete spose originali o non amate i fiori o preferite non ricorrere a fiori recisi per festeggiare le vostre nozze potete scegliere fra varie soluzioni alternative. Di seguito riporto solo alcuni esempi perché elencarli tutti è impossibile! La creatività, per fortuna, va più veloce di me!


Carta, spille, bottoni, farfalle...una meraviglia! E anche una notevole rosa di scelte per ogni tasca.
Alla prossima!
With love : )

Credits foto:
Tutto gratis
Zankyou
Style.it
Sposalicious
Laboratorio delle idee

sabato 13 aprile 2013

Mi laureo: idee originali per i confetti


Per festeggiare il traguardo della laurea in modo originale e senza spendere una fortuna, abbiamo realizzato una campionatura tutta hand made a tematica coccinelle, girasoli e pois.
I materiali usati sono semplici:
la carta di riso abbinata alla iuta

il cartone ondulato

la carta pane impreziosita dai sottotorta in carta

i vasetti degli omogeneizzati arricchiti da rafia naturale e vivaci girasoli

il semplice cartoncino dal quale abbiamo ricavato una scatolina da chiudere con una mollettina "gufosa" e la stoffa di canapa con un frizzante nastro a pois

A queste idee aggiungiamo pezzi realizzati a mano da artigiani di nostra fiducia. La tecnica è quella del murano e dell'argilla:

Se ai portaconfetti volete abbinare una scatola originale ove contenerli per distribuirli ai vostri ospiti, potreste pensare ad un pezzo personalizzato come quelli in foto, realizzati interamente con le nostre manine!

Ecco alcuni particolari del coperchio della scatola più grande. Le applicazioni sono realizzate in pannolenci:

Bhe...visto che ci siamo postiamo pure un paio di fotine del tavolino nella nostra agenzia dove abbiamo esposto la campionatura...


110...abbracci!

martedì 26 marzo 2013

Cake topper mania!

Il Cake Topper non è null'altro che l'inglesismo per indicare le statuine da posizionare in cima alla torta di nozze.
La torta nuziale classica italiana non poteva non prevedere i due sposini, spesso affiancati da colombe.

Oggi questi cake topper classici sono usati soprattutto in caso di matrimoni vintage ma, per anni, il cake topper è stato accantonato.
Tornato in auge nell'ultimo lustro, si presenta in versioni assolutamente originali sia nel materiale: dalla classica resina, alla ceramica, al legno, alla carta ma anche e soprattutto handmade


sia nella forma: superati i due sposini in piedi, uno sotto il braccio dell'altro, via libera a famiglie, animaletti, sposi in moto, in auto e chi più ne ha più ne metta.

Con l'accettazione in alcuni Stati dei matrimoni gay, vengono, ovviamente, proposti anche cake topper in tema

Molto eleganti anche i monogrammi e le scritte che sostituiscono le statuine:

La tendenza più diffusa, comunque, rimane quella di riprodurre i due protagonisti e le loro passioni e/o professioni.
Anche noi diamo questa possibilità ai nostri sposini: creiamo il progetto del cake topper su carta, lo mostriamo ai futuri sposi e, una volta ottenuto il loro OK, lo facciamo realizzare da bravissimi artigiani di fiducia come vi mostriamo in queste foto.
Lui paracadutista, lei insegnante:
ecco due fasi della realizzazione ad opera della eccezionale Beatrice che ringraziamo per la disponibilità e la gentilezza

quasi pronto...mancano solo le scritte...

finito! Si notano benissimo anche i fili che tengono il paracadute!

...ed ecco il cake topper nel "giusto posto":

Per preventivi e progetti personalizzati fateci uno squillo o inviateci una mail!
Kiss!

Credits foto:
My best wedding cakes
Brides
Prepare unique wedding
Your model your way
Wedding window
Pour femme

Un'idea per il matrimonio....La confettata

Un'idea per il matrimonio....La confettata
Fantasia sì...ma quanta pazienza per la realizzazione!!

Addio al Celibato Hawaiano

Addio al Celibato Hawaiano
Le nostra estrosità nell'allestimento non ha confini

I nostri allestimenti

I nostri allestimenti
Il nostro lavoro consiste anche in trasformare un ambiente fatiscente in una sala per cerimonia

Per voi il matrimonio è la tomba dell'amore?

Decorazioni Floreali

Decorazioni Floreali